Milano Finanza riporta la notizia dell’acquisto da MPS di un portafoglio di crediti non performing e beni sottostanti, derivanti da contratti leasing, per un controvalore di 350 milioni. L’operazione riguarda circa 4.500 beni tra strumentali, automotive e nautici.